Salta il contenuto
Girelli e deambulatori per bambini: scegliere il modello adatto alle esigenze del tuo piccolo

Girelli e deambulatori per bambini: scegliere il modello adatto alle esigenze del tuo piccolo

Se hai un bambino disabile che ha bisogno di un aiuto per camminare, sai quanto sia importante scegliere il girello o deambulatore per bambini giusto. Un deambulatore è un dispositivo medico che sostiene il peso del corpo e facilita il movimento delle gambe, permettendo al bambino di esercitare la sua autonomia e la sua mobilità. Tuttavia, non tutti i deambulatori sono uguali: esistono diversi modelli, dimensioni, materiali e accessori che possono influire sulle prestazioni e sul comfort del dispositivo. Come fare a scegliere il deambulatore più adatto alle esigenze del tuo piccolo? In questo articolo ti daremo alcuni consigli utili per orientarti nella scelta del deambulatore pediatrico ideale.

Quali sono i benefici di usare un deambulatore per bambini?

Usare un deambulatore per bambini può apportare numerosi benefici al tuo piccolo, sia a livello fisico che a livello psicologico. Tra i principali benefici ci sono:

  • Il miglioramento delle capacità motorie: il deambulatore aiuta il bambino a sviluppare la forza muscolare, l’equilibrio, la coordinazione e la resistenza fisica, favorendo la sua crescita e il suo sviluppo motorio.
  • Il miglioramento della postura: il deambulatore aiuta il bambino a mantenere una postura corretta e a prevenire le deformità scheletriche, come la scoliosi o il cifosi, che possono compromettere la sua salute e il suo benessere.
  • Il miglioramento dell’autostima: il deambulatore aiuta il bambino a sentirsi più sicuro di sé e più indipendente, aumentando la sua fiducia nelle sue capacità e nel suo potenziale.
  • Il miglioramento della socializzazione: il deambulatore aiuta il bambino a interagire con gli altri bambini e con gli adulti, favorendo la sua integrazione sociale e la sua partecipazione alle attività ludiche e didattiche.

Quali sono i fattori da considerare nella scelta di un deambulatore per bambini?

Per scegliere il deambulatore per bambini più adatto al tuo piccolo, devi tenere conto di alcuni fattori che influenzano le caratteristiche e le funzionalità del dispositivo. Tra i principali fattori ci sono:

  • La tipologia: esistono diversi tipi di deambulatori per bambini, che si distinguono per la posizione del dispositivo rispetto al corpo del bambino. I tipi più comuni sono:
    • Il deambulatore anteriore: è un deambulatore che si posiziona davanti al bambino, offrendogli una buona visibilità e una buona libertà di movimento. È adatto ai bambini che hanno una buona stabilità del tronco e che necessitano solo di un supporto leggero.
    • Il deambulatore posteriore: è un deambulatore che si posiziona dietro al bambino, offrendogli un buon sostegno e una buona stabilità. È adatto ai bambini che hanno una scarsa stabilità del tronco e che necessitano di un supporto maggiore.
    • Il deambulatore laterale: è un deambulatore che si posiziona ai lati del bambino, offrendogli una buona postura e una buona coordinazione. È adatto ai bambini che hanno una buona stabilità del tronco ma che necessitano di un supporto per il controllo del passo.
  • La dimensione: il deambulatore per bambini deve essere adeguato alla statura e al peso del bambino, per garantirgli una buona ergonomia e una buona sicurezza. Per scegliere la dimensione giusta, devi misurare l’altezza del bambino dal pavimento al gomito, e verificare che il deambulatore sia regolabile in altezza in base a questa misura. Inoltre, devi controllare che il deambulatore sia abbastanza largo da consentire al bambino di muoversi con facilità, ma non troppo largo da impedirgli di passare attraverso le porte o gli spazi stretti.
  • Il materiale: il deambulatore per bambini deve essere realizzato con un materiale resistente e leggero, per assicurargli una buona durata e una buona maneggevolezza. I materiali più usati sono l’alluminio, l’acciaio e il plastica. L’alluminio è il materiale più leggero e più facile da trasportare, ma anche il più costoso. L’acciaio è il materiale più robusto e più stabile, ma anche il più pesante e il più difficile da trasportare. La plastica è il materiale più economico e più colorato, ma anche il meno resistente e il meno adattabile.
  • Gli accessori: il deambulatore per bambini può essere dotato di diversi accessori che ne migliorano le prestazioni e il comfort. Tra gli accessori più comuni ci sono:
    • Le ruote: sono degli elementi che facilitano lo scorrimento del deambulatore sul pavimento, rendendolo più agile e più veloce. Le ruote possono essere fisse o girevoli, a seconda del grado di libertà di movimento che si vuole dare al bambino. Le ruote fisse sono più stabili e più sicure, ma anche più rigide e più lente. Le ruote girevoli sono più flessibili e più rapide, ma anche meno stabili e meno sicure.
    • I freni: sono dei meccanismi che bloccano le ruote del deambulatore, impedendogli di scivolare o di andare troppo veloce. I freni possono essere manuali o automatici, a seconda del modo in cui si attivano. I freni manuali sono quelli che si azionano con le mani, premendo dei pulsanti o delle leve sulle impugnature del deambulatore. I freni automatici sono quelli che si attivano con il peso del corpo, esercitando una pressione sulle ruote o sulle gambe del deambulatore.
    • Le impugnature: sono delle parti che si afferrano con le mani per spingere il deambulatore. Le impugnature devono essere morbide e antiscivolo, per garantire una buona presa e un buon comfort. Inoltre, devono essere regolabili in altezza e in inclinazione, per adattarsi alla posizione delle braccia del bambino.
    • Il sedile: è una parte che si abbassa o si alza per permettere al bambino di sedersi o di alzarsi dal deambulatore. Il sedile può essere utile per riposare o per cambiare postura durante l’uso del deambulatore. Il sedile deve essere imbottito e confortevole, per assicurare una buona seduta e un buon sostegno.
    • Il supporto pelvico: è una parte che si aggancia alla cintura o alla fascia addominale del bambino, per sostenere la sua pelvi e la sua schiena durante l’uso del deambulatore. Il supporto pelvico può essere utile per correggere la postura o per prevenire le cadute durante l’uso del deambulatore. Il supporto pelvico deve essere regolabile in altezza e in larghezza, per adattarsi alla morfologia del bambino.
  • Il supporto toracico: è una parte che si aggancia al petto o alle spalle del bambino, per sostenere il suo torace e il suo collo durante l’uso del deambulatore. Il supporto toracico può essere utile per migliorare la respirazione o per prevenire le contratture durante l’uso del deambulatore. Il supporto toracico deve essere regolabile in altezza e in profondità, per adattarsi alla posizione del bambino.
  • Il supporto cefalico: è una parte che si aggancia alla testa o al mento del bambino, per sostenere il suo capo e il suo viso durante l’uso del deambulatore. Il supporto cefalico può essere utile per migliorare la visione o per prevenire le lesioni durante l’uso del deambulatore. Il supporto cefalico deve essere regolabile in altezza e in angolazione, per adattarsi all’orientamento del bambino.

Cosa tenere in considerazione quando si acquista un deambulatore per bambini?

L’uso di un deambulatore per bambini può comportare anche alcune controindicazioni, che devi tenere in considerazione prima di acquistare e usare il dispositivo. Tra le principali controindicazioni ci sono:

  • Possibili complicazioni: il deambulatore per bambini può causare delle possibili complicazioni al tuo piccolo, come delle irritazioni, delle escoriazioni, delle vesciche o delle ferite sulla pelle, dovute al contatto prolungato con il dispositivo o agli sfregamenti con gli accessori. Inoltre, il deambulatore può causare delle possibili complicazioni al tuo piccolo, come delle infiammazioni, delle distorsioni, delle lussazioni o delle fratture sui muscoli, sui tendini, sui legamenti o sulle ossa, dovute a un uso scorretto o eccessivo del dispositivo o a degli incidenti durante il movimento.
  • Necessità di supervisione: il deambulatore per bambini richiede una costante supervisione da parte tua o di un adulto responsabile, per garantire la sicurezza e il benessere del tuo piccolo. Devi sempre controllare che il deambulatore sia in buone condizioni e funzionante, che il bambino sia ben posizionato e sostenuto dal dispositivo, e che non ci siano ostacoli o pericoli sul percorso del deambulatore. Inoltre, devi sempre incoraggiare e motivare il tuo bambino a usare il deambulatore, senza forzarlo o stressarlo.
  • Necessità di integrazione: il deambulatore per bambini non deve essere l’unico strumento di riabilitazione per il tuo piccolo, ma deve essere integrato con altre terapie e attività che favoriscano il suo sviluppo globale. Devi sempre seguire le indicazioni del medico e del fisioterapista che seguono il tuo bambino, e alternare l’uso del deambulatore con altri esercizi fisici, giochi educativi, stimolazioni sensoriali e momenti di riposo.

Come acquistare un deambulatore per bambini?

Per acquistare un deambulatore per bambini, devi seguire alcuni passaggi che ti aiutano a scegliere il modello più adatto al tuo piccolo. Il primo passo è consultare il medico che segue il tuo bambino, per avere una valutazione delle sue condizioni fisiche e delle sue esigenze terapeutiche. Il medico ti potrà indicare il tipo di deambulatore più appropriato al caso del tuo bambino, e ti potrà rilasciare una prescrizione medica che ti permette di usufruire di eventuali agevolazioni fiscali o contributi economici per l’acquisto del dispositivo. Il secondo passo è consultare il fisioterapista che segue il tuo bambino, per avere una valutazione delle sue capacità motorie e delle sue potenzialità di apprendimento. Il fisioterapista ti potrà indicare le dimensioni, i materiali e gli accessori più adatti al tuo bambino, e ti potrà insegnare come usare correttamente il deambulatore e come fare degli esercizi specifici per migliorare le sue prestazioni.

Come usare un deambulatore per bambini?

Per usare un deambulatore per bambini, devi seguire alcuni consigli che ti aiutano a sfruttare al meglio le potenzialità del dispositivo e a garantire la sicurezza e il benessere del tuo piccolo. Tra i principali consigli ci sono:

  • Regolare il deambulatore: prima di usare il deambulatore, devi regolarlo in base alle dimensioni e alla postura del tuo bambino, seguendo le istruzioni fornite dal produttore o dal fornitore. Devi assicurarti che il deambulatore sia alla giusta altezza, larghezza e profondità per il tuo bambino, e che gli accessori siano ben fissati e funzionanti.
  • Posizionare il bambino: poi, devi posizionare il bambino all’interno del deambulatore, seguendo le indicazioni fornite dal medico o dal fisioterapista. Devi assicurarti che il bambino sia ben sostenuto e allineato dal deambulatore, e che abbia una buona visibilità e una buona respirazione. Inoltre, devi controllare che il bambino sia vestito in modo adeguato, con abiti comodi e scarpe antiscivolo.
  • Spingere il deambulatore: infine, devi spingere il deambulatore insieme al bambino, seguendo le indicazioni fornite dal medico o dal fisioterapista. Devi assicurarti che il bambino partecipi attivamente al movimento del deambulatore, e che usi le sue gambe e le sue braccia per spostarsi. Inoltre, devi controllare che il deambulatore si muova in modo fluido e sicuro sul pavimento, e che non incontri ostacoli o pericoli.

    Conclusione

    Come hai visto, i deambulatori per bambini sono dei dispositivi medici che possono fare la differenza nella vita dei bambini che hanno delle difficoltà a camminare. I deambulatori per bambini possono aiutare i tuoi piccoli a muoversi in modo autonomo e sicuro, stimolando il loro sviluppo motorio, cognitivo e sociale. Tuttavia, per scegliere, acquistare e usare il deambulatore per bambini in modo ottimale, devi seguire alcuni passaggi e alcuni consigli che ti ho illustrato in questo articolo. Devi scegliere il deambulatore per bambini in base alle esigenze e alle caratteristiche del tuo bambino, devi acquistare il deambulatore per bambini in modo sicuro ed economico, devi usare il deambulatore per bambini in modo corretto ed efficace, e devi tenere conto dei benefici e delle controindicazioni che comporta l’uso di questo dispositivo. Se segui queste indicazioni, potrai aiutare il tuo bambino a camminare con più facilità e felicità.

    Se hai ancora dei dubbi o delle domande sui deambulatori per bambini, o se vuoi avere maggiori informazioni su questo argomento, ti consiglio di contattare il team di Azione Salute. Azione Salute si occupa di promuovere la salute e il benessere e offre un servizio di consulenza, assistenza e supporto personalizzato, fornendo loro le informazioni e le risorse necessarie per affrontare le sfide quotidiane. 

    Articolo precedente Ausili per la vita quotidiana: utensili e strumenti che facilitano le attività quotidiane
    Articolo successivo Montascale per interni ed esterni: come scegliere il modello giusto per la tua casa

    Articoli Correlati

    Rimani aggiornato/a: sconti e novità sui prodotti

    Registrati e ricevi le nostre novità nella tua casella di posta!

    RuffRuff App RuffRuff App by Tsun